Mal di schiena: sintomi, cause e rimedi

Osteopatia Santi Antonio - Il blog del Dr. Santi: Mal di schiena, sintomi e rimedi
Il blog del Dr. Santi : Mal di schiena, sintomi e rimedi

 

Il dolore di solito si localizza al basso dorso (lombalgia), tra i bordi dell'arcata costale e i limiti dei muscoli glutei. Oltre ai disturbi prettamente ortopedici connessi (ernia del disco, artrosi lombare, scoliosi o lordosi, osteoporosi), si possono verificare problemi legati al mal di schiena che interessano l'apparato urogenitale, affezioni neurologiche e intraddominali.

 

Il dolore è il primo sintomo, che si manifesta come una fitta acuta, continua o periodica, che si irradia generalmente verso il gluteo. Il dolore dipende da una stimolazione del nervo e spesso è associato a un'importante contrattura riflessa della muscolatura paravertebrale, che a sua volta è responsabile di un "blocco" che immobilizza il tratto lombare della colonna.

 

Il mal di schiena a livello dorsale è più raro, e si manifesta in forma acuta lungo le arcate costali, arrivando allo sterno e procurando anche difficoltà respiratorie

 

 

La cervicalgia si manifesta con un dolore molto forte a livello cervicale che spesso si irradia verso braccia e spalle e può dipendere da colpi di freddo o posture sbagliate, ma anche da stress eccessivo. Può anche essere accompagnata da mal di testa, nausea, vertigini, acufeni, agitazione, confusione mentale. Sempre a livello della nuca, può manifestarsi il torcicollo, il cui dolore improvviso, dovuto a movimenti bruschi, postura scorretta o colpi di freddo, impedisce di ruotare la testa a destra e a sinistra.

Le cause

 

Il mal di schiena spesso è la conseguenza di cause multiple, talvolta unite tra loro: può dipendere da una postura scorretta tenuta per un tempo prolungato, da un'eccessiva tensione dei muscoli dovuta a stress psicofisico o spesso è un problema legato alle conseguenze del sovrappeso e della sedentarietà.

 

Altri effetti sono imputabili al freddo, all'umidità, agli strappi muscolari, agli sforzi eccessivi. A generare il mal di schiena lombare c'è poi la degenerazione e la fuoriuscita del disco intervertebrale, che funziona come un ammortizzatore naturale e impedisce alle vertebre di entrare tra loro in frizione.

 

Diagnosi e cure naturali

 

La diagnosi del mal di schiena è sicuramente clinica e richiede un’accurata visita medica che può essere supportata da esami strumentali (radiografia, risonanza magnetica e TAC).  Il medico saprà poi indicare il percorso terapeutico più idoneo: terapie fisiche (come laser, tecar, ultrasuoni, ecc), terapia di rieducazione motoria individuale, massaggi terapeutici, manipolazioni vertebrali, terapie manuali con mobilizzazioni vertebrali, terapie infiltrative, corsi di ginnastica medica.

 

Alimentazione in caso di mal di schiena

Il mal di schiena in genere è un problema con cause osteoarticolari anche molto diverse fra loro. Un’alimentazione naturale è in grado di sostenere i processi di guarigione dell’organismo. Da preferire cereali integrali, legumi, carne bianca, pesce, semi oleosi, verdura e frutta di stagione a favore di alimenti innaturali come cibi confezionati, bevande zuccherate e tutto ciò che contiene additivi.